LGZ 60 anni di storia in Italia

Home/LGZ 60 anni di storia in Italia
LGZ 60 anni di storia in Italia 2017-05-03T20:26:58+00:00

Nella Firenze storica degli anni ’50, nella centrale Via de’ Benci, nasce la bottega “Linoleum Gomma Zanaga”, fiore all’occhiello della città per il settore delle pavimentazioni resilienti, dei rivestimenti ed altri articoli per il decoro della casa.
A seguire negli anni ’70, la società cambierà sede ed affiancherà all’attività già in corso, la vendita all’ingrosso in tutto il territorio nazionale; attività proseguita ancora oggi dalla consociata KOBEL.

Nel 2005, nelle persone di Zanaga Marco e Barbara, alla terza generazione di gestione, la Linoleum Gomma Zanaga veste di nuovo l’attuale sede di Via Baccio da Montelupo, 14 – Firenze con una totale ristrutturazione dello Showroom.
Con i suoi 1000 mq. di superficie offre interessanti opportunità nel settore residenziale e contract.

Ancora oggi si inserisce tra le prime aziende per l’assortimento di pavimenti e rivestimenti plastici, caldi parquet, pregiate moquette, tappeti moderni ed artigianali, colorati tessuti e carte da parati, elegante biancheria per la casa e tanto ancora per l’arredamento.

Dispone di personale specializzato che saprà consigliarvi nelle vs. scelte e collabora con posatori esterni che godono della piena fiducia.

dicembre 2014

2009-2012

Creazione del brand Magistra e nuova gestione commerciale per pavimenti fibrolegno, decking e parquet.
Nel 2012 nasce Flywood, risultato dell’esperienza di oltre 60 anni di storia commerciale.

1982

Nasce KOBEL srl e si crea la divisione distribuzione e produzione a marchio proprio di resilienti, vinilici, moquette e pavimenti in legno sul territorio nazionale, separando le attività da LGZ.

1943-1951

Con l’avvento della terza generazione nasce Rodolfo che assieme al fratello Giampiero, che preseguirà l’attività imprenditoriale fondando LGZ nel 1951, la prima attività di distribuzione nel settore resilienti e vinilici, nonchè finitura d’interni sul territorio centro italia.

1920-1942

Unisce la passione del volo alla tradizione familiare della lavorazione del legno aprendo un laboratorio specializzato in restauro e produzione di pavimenti in legno assieme al giovane figlio Giuseppe.

1915

Abbandonando la propria attività in Firenze di produttore ebanista, si arruola nel Regio Esercito all’entrata in guerra dell’Italia, dopo alcuni mesi, otterrà il trasferimento presso la Regia Aereonautica Italiana, dove coronerà il suo sogno di volare.

dicembre 1909

1909

13 Gennaio 1909, a Torino viene effettuato il primo volo italiano con un aereo costruito in gran parte da elementi di legno.

L’evento suscita entusiasmo e fa nascere appassionati di volo in tutta Italia, tra i quali Emilio Zanaga.